elisabetta-di-maggio_natura-quasi-trasparente_evi

Fondazione Querini Stampalia
Area Carlo Scarpa, 10 maggio > 24 settembre 2017

Nel mese di Maggio ed in concomitanza con l’apertura della 57ma Biennale di Venezia, la Fondazione Querini Stampalia ha inaugurato due mostre personali rientranti nel progetto “Conservare il futuro”, il programma pluriennale di arte contemporanea della Fondazione che ha lo scopo di proporre sguardi inediti sulla conservazione, esposizione e fruizione museale dell’opera d’arte.

I protagonistici attuali di questa sfida artistica sono Giovanni Anselmo, con la personale “Senza titolo, invisibile, dove le stelle si avvicinano di una spanna in più, mentre oltremare appare verso Sud-Est, e la luce focalizza…” e Elisabetta Di Maggio, con Natura quasi Trasparente. Le due mostre convivranno fino al 24 Settembre all’interno degli spazi della Fondazione, rispettivamente all’interno dell’Area Scarpa e del Museo (tra il Portico – il luogo riservato al pubblico – e varie stanze private che si snodano oltre il corridoio d’accesso).

Il tema cardine dei due percorsi espositivi è il tempo, la sua caducità e il suo scorrere. Nel caso di Anselmo, il tempo è una variabile geologica, lentissima e costante; per Di Maggio è all’opposto ritmato, fluido e trasformativo.

Elisabetta Di Maggio, per allestire ‘Natura quasi Trasparente’, ha trascorso molto tempo nella casa/museo della Querini Stampalia, facendo proprio e trasfigurando ogni luogo che riuscisse a sposare il suo progetto artistico.

L’artista propone una relazione con il tempo passato (gli interni della fondazione) e quello presente (la natura come elemento vivo e germinativo), ponendo lo spettatore all’interno di uno straniamento visivo. I materiali con cui l’artista crea le sue opere sono i più variegati: foglie, grandi superfici di carta, monili, oggetti del quotidiano.. è di suo interesse tutto ciò che può essere sezionato per mostrare quali forme assume la natura nel suo dilatarsi, organizzarsi e ineluttabile diffondersi.

Dell’allestimento della mostra site specific di Elisabetta Di Maggio si è occupata MA-CO ITALIA, assistendo l’artista nella creazione di questo locus amenus all’interno delle sale della Fondazione.

Informazioni:

Elisabetta Di Maggio
Natura quasi Trasparente
10 maggio – 24 settembre 2017

Fondazione Querini Stampalia | Museo Querini Stampalia
Campo Santa Maria Formosa, Castello 5252
Venezia

In collaborazione con T Fondaco dei Tedeschi — DFS e Laura Bulian Gallery

Collegamenti:

Comunicato stampa
www.elisabettadimaggio.it
www.querinistampalia.org/ita/elisabetta_di_maggio_9_maggio__24_settembre_2017.php
www.domusweb.it/it/notizie/2017/05/12/elisabetta_di_maggio_natura_quasi_trasparente.html
 

MA-CO Italia è in collaborazione con Mtec Freight Group, gruppo Inglese specializzato nell'imballaggio e nel trasporto di opere d'arte e nelle grandi installazioni.

Visita il sito web per saperne di più

L'azienda è una società italiana composta da uno staff giovane e moderno in cui sono confluite esperienza, affidabilità e serietà dei professionisti che la costituiscono. Nata dal connubio tra un importante gruppo inglese e professionisti italiani.

Lo staff di Ma-Co Italia è specializzato nel trasporto di opere d'arte per musei, mostre e gallerie d'arte.

Forniamo servizi completi, "chiavi in mano", studiati su misura per ogni cliente, clicca qui e scopri di più sulla nostra attività.

Indirizzo: Via delle Macchine 29/1
30175 - Venezia (VE) - Fraz. Marghera
Telefono: 041 936717
Fax: 041 5385410
Email: info@macoitalia.it
PEC: macoitalia@legalmail.it

Seguici anche su:
Termini d'uso e informativa sui cookies